Tentato furto a Castel del Monte: solo danni, i ladri vanno via a mani vuote

Accaduto nella notte, utilizzato un albero di pino per bloccare l’imbocco per il maniero

Hanno tagliato un grosso albero di pino e lo hanno posizionato all’inizio della SP 8, ovvero proprio all’imbocco stradale che collega la SS 170 con Castel del Monte. Così facendo speravano di bloccare il passaggio mentre tentavano di perpetrare un furto al maniero federiciano. E’ accaduto nella notte tra il giorno di Pasquetta e il 23 aprile, intorno alle 2.15. Ignoti hanno forzato il portone di ingresso di Castel del Monte cercando probabilmente di raggiungere la cassaforte custodita all’interno della biglietteria. I ladri, tuttavia, sono stati messi in fuga poiché un agente della vigilanza IVRI si è reso conto di ciò che stava accadendo proprio dopo aver notato quel grosso albero di pino che evidentemente non era stato posizionato lì dal vento. Immediata la segnalazione alla Polizia di Stato intervenuta prontamente sul posto. I ladri, come detto, sono stati messi in fuga e dunque andati via a mani vuote. Si registrano danni ad un distributore all’interno del maniero federiciano. In corso le indagini per comprendere l’identità degli autori del gesto.

Interveniti anche i vigili del fuoco di Barletta per rimuovere l’albero di pino dalla strada.

Albero Castel del Monte Furto