Nola – Fidelis, il tecnico Potenza: «Per noi una nuova finale»

A quattro giornate dal termine resta tutto aperto in chiave play-off

E’ un’altra finale in chiave play-off quella che domenica andrà ad affrontare la Fidelis Andria di Alessandro Potenza sul difficile campo di Nola. Guardare gara dopo gara è il mantra che continua a predicare il tecnico andriese, un mantra che sino ad ora ha consentito alla Fidelis di conquistare 47 punti in classifica ed esser a sole due lunghezze dal sogno degli spareggi promozione.

Il Nola è squadra ostica, una formazione che fa della determinazione, intensità e delle individualità il vero punto di forza e che forse ha meno punti in classifica di quanti ne avrebbe meritati. Domenica, per i padroni di casa, mancheranno per squalifica il centrocampista Anzalone e l’esperto attaccante Gennaro Esposito.

Nella Fidelis, invece, ci potrebbero esser problemi in difesa con l’assenza di Benvenga per squalifica e di Gregoric uscito anzitempo domenica scorsa contro il Fasano e che sta effettuando le terapie necessarie per tornare al più presto in campo.

Il servizio completo su News24.City