Francesco Fortunato è medaglia d’oro sui 5000 metri agli assoluti di Ancona

Il 24enne andriese in luce ai campionati italiani al coperto di atletica leggera

Altra grande impresa di Francesco Fortunato su scala nazionale. Il ventiquattrenne andriese ha conquistato nel pomeriggio la medaglia d’oro sui 5000 metri di marcia ai campionati italiani assoluti al coperto di atletica leggera, la rassegna “tricolore” in corso di svolgimento al Palaindoor di Ancona.

Gradita conferma sulla distanza breve per il portacolori delle Fiamme Gialle, che aveva vinto la stessa gara nelle ultime tre stagioni e oggi si è concesso un poker di prestigio. Fortunato, con il tempo di 18’43”, ha aggiornato anche il suo primato personale sui 5000 metri (migliorato a livello indoor il 18’55”del 2018) e realizzato la quinta prestazione italiana di tutti i tempi della specialità. Medaglia d’argento per il suo compagno di squadra Andrea Agrusti (19’36”) mentre l’altro pugliese, Massimo Stano, è stato squalificato a sette giri dal termine e non ha potuto così contendere l’oro all’andriese.

Prossimo appuntamento per Fortunato, il 24 marzo a Cassino nel campionato italiano assoluto della 20 km, valido anche come prova di qualificazione per la Coppa Europa (19 maggio, Alytus, Lituania).