PSR, Marmo: «Chiesto ulteriore tempo al Tar? Fondi a rischio»

PSR, Marmo: «Chiesto ulteriore tempo al Tar? Fondi a rischio»

La nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia

«E’ vero che la Regione ha chiesto ulteriore tempo al giudice amministrativo per le attività istruttorie espletate dal Dipartimento Agricoltura in ossequio alle ordinanze del Tar per il Piano di Sviluppo Rurale? Se così fosse, vorrebbe dire che la Giunta regionale ha deciso di percorrere una strada che porterà al blocco dei fondi disponibili». Interviene così, in una nota, il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo.

«Ciò perché la partita proseguirebbe fino al Consiglio di Stato – si legge – con risvolti ad oggi imprevedibili. Il tutto per sostenere dei progetti che non potrebbero essere finanziati se non facendo fuori gli altri, calpestando ogni norma. Peraltro, non è possibile introdurre nuove norme ricorrendo alla graduatoria per modificare un bando ormai immodificabile. Chiedo alla Giunta Emiliano di chiarire questo passaggio, di fugare ogni dubbio perché si tratterebbe di una cosa molto grave: si perderebbero milioni di euro per un settore in ginocchio come l’agricoltura e sarebbe il segno di un enorme fallimento politico a firma di Emiliano».