Nuovo ospedale di Andria, Delle Donne: «Lavori si concluderanno entro 5 anni»

Nuovo ospedale di Andria, Delle Donne: «Lavori si concluderanno entro 5 anni»

Sul Registro Tumori interviene Coviello: «Rimane alta aggressività del cancro al colon-retto»

«Ad Andria stiamo iniziando la costruzione di un nuovo ospedale. I lavori si concluderanno entro cinque anni. Quello attuale non andrà perduto ma, anzi, ristrutturato per ospitare attività prima mancanti per carenza di infrastrutture. Interventi saranno fatti a Barletta, Bisceglie, Trani, Canosa. Ma quello che voglio sottolineare è la velocità di realizzazione dei lavori che vengono seguiti giornalmente per non creare ritardi ed ulteriori disagi alla popolazione».

Ad affermarlo è il direttore generale dell’Asl Bt Alessandro Delle Donne alla seconda giornata del Forum Mediterraneo della Sanità 2019 presso la Fiera del Levante di Bari.

Al Forum è intervenuto anche Vincenzo Coviello direttore Uose e responsabile del Registro Tumori dell’Asl Bt. «Registriamo segnali positivi poiché c’è un andamento in decrescita dell’andamento dei tumori e della mortalità in generale ma rimane alta l’aggressività del tumore al colon-retto che porta anche una elevata mortalità. Un dato che mi sento di estendere anche alla Puglia perché è connesso al progressivo abbandono della dieta mediterranea, quindi ad un comportamento direi generalizzato. A cinque anni dalla contrazione del tumore si stima una sopravvivenza di poco superiore al 50% dei casi, per cui puntare sulla prevenzione significa guadagnare circa il 10-15% di vite: un numero elevatissimo».