Doppio arrivo in casa Fidelis: ecco l’ufficialità di Della Corte e Segantini

Esterno sinistro e portiere ma pronto anche l’arrivo di altre due pedine

segantiniMeno di 48 ore per definire l’organico. La Fidelis Andria stringe il cerchio, ufficializza due arrivi e prepara altri due innesti per Giancarlo Favarin, uno per reparto. Ufficiale l’acquisto del portiere Matteo Segantini, classe 2001 cresciuto nel Settore giovanile del Vicenza che si giocherà il posto con D’Andrea dopo la scorsa stagione alla Luparense. La Fidelis porta a casa anche le prestazioni di Giovanni Della Corte, l’esterno di sinistra che mancava alla causa Fidelis e proveniente dalla Paganese con la quale ha disputato tre campionati da titolare in serie C sino alla scorsa stagione con oltre 100 presenze tra i pro. Della Corte è un classe ’95 adattabile sostanzialmente ad ogni ruolo sulla fascia sinistra, tassello ideale per il 3-5-2 che Favarin sta ridisegnando dopo il ko di Vallo della Lucania. Tutti e due saranno già disponibili nella gara di domenica prossima a Santa Maria Capua Vetere contro il Gladiator.

Sliding doors a centrocampo: la ricerca di un regista ha portato a Daniele Dalla Bona, 36 anni e quasi 350 presenze tra i pro, passando anche per 5 anni in B con Cittadella e Modena, e nella scorsa s tagione alla Giana Erminio. Svincolato, potrebbe risultare il tasselllo giusto in regia. Ad arrivi corrisponderanno partenze, aveva spiegato il presidente Roselli ai microfoni di Telesveva. Così l’acquisto di un regista potrebbe coincidere agli addii di Cosmo Palumbo, cercato dalla Vastese.  In attacco, infine, è sempre più vicino Emmanuele Tedesco. L’attaccante classe 1998, l’anno scorso protagonista della promozione in C con il Picerno con 13 reti, ha rescisso il contratto che lo legava al Bastia Umbra e a breve potrebbe diventare un tesserato biancoazzurro. Sarebbe la punta di peso ideale per completare il reparto. Tante trattative, con vista sulla deadline del 13 settembre, quando il mercato di Serie D chiuderà i giochi.