Officina San Domenico, prosegue l’iter di candidatura al bando “Luoghi Comuni”

Officina San Domenico, prosegue l’iter di candidatura al bando “Luoghi Comuni”

Andria Bene in Comune: «Ottima notizia, al momento è miglior soluzione»

Il Commissario Prefettizio Tufariello ha approvato la delibera con cui proseguirà l’iter di candidatura dell’Officina San Domenico al bando regionale “Luoghi Comuni” , come previsto da un ordine del giorno approvato ad aprile.

«A noi sembra un’ottima notizia – lo affermano gli esponenti di “Andria Bene in Comune” – fin da quando mesi fa i due bandi di affidamento erano andati deserti, abbiamo sempre pensato che la soluzione “Luoghi Comuni” fosse la più percorribile, e abbiamo spinto perché fosse percorsa. Certo non è la soluzione definitiva, ma permetterebbe comunque di rendere fruibile l’Officina San Domenico per 2 anni a costo zero, sia per il Comune che per gli utenti. Il bando prevede che adesso il Comune indichi un Responsabile Unico del Procedimento e che questo si occupi di compilare le 4 sezioni richieste per la candidatura. Ci teniamo a ribadire pubblicamente che, ove ce ne fosse bisogno, restiamo disponibili a dare il nostro contributo – totalmente gratuito e volontario – nell’affiancare il Responsabile in questo articolato lavoro di candidatura. Se dunque il contributo di liberi cittadini, o ex-consiglieri comunali, può aiutare ad accelerare i tempi su questa questione specifica, noi ci siamo. L’Officina San Domenico è stata per anni il cuore della parte più giovane della città di Andria e vogliamo che quel cuore torni a pulsare al più presto».