Taekwondo: Andria capitale mondiale dal 5 all’11 settembre

Evento con 68 nazioni partecipanti e 1800 persone

Si parte con il 5 ed il 6 settembre quando vi saranno le operazioni di pesa degli atleti per arrivare al 7 settembre quando al Palasport di Corso Germania ad Andria, alle ore 19, vi sarà la cerimonia di apertura ufficiale dei Mondiali di Taekwondo ITF. Manifestazione che si concluderà l’11 settembre e che vedrà la partecipazione di 68 nazioni con oltre 1800 persone da ospitare di cui circa 800 atleti. Mondiali “junior” e “veteran” per uno sforzo organizzativo importante della Fitsport Italia e della Federazione Internazionale.

I Mondiali tornano in Italia dopo l’edizione 2001 ed Andria, lo scorso anno, ha già ospitato con successo gli europei. Tutti pieni gli alberghi del territorio da Giovinazzo a Trinitapoli, come è stato ricordato più volte durante la conferenza stampa che questa mattina ha inaugurato, difatto, l’edizione andriese della kermesse.

Nicola Giorgino, padrone di casa e sindaco di Andria, Michele Lopetuso assessore allo sport di Andria; il Senior Grand Master prof. Hwang Ho Yong, vice presidente della federazione mondiale; Kim Sung Hwan, segretario generale della Federazione mondiale; Isidoro Alvisi, delegato Coni Bat; Ruggiero Lanotte, presidente della Fitsport Italia e vice presidente della Eitf; Giuseppe Lanotte, commissario tecnico del Team Italia Taekwondo Itf. Sono loro che hanno introdotto l’intera manifestazione.