Gigi Vurchio ottiene il secondo posto per la “Pizza più Larga”

Un altro importante risultato per il pizzaiolo andriese

«Non sono andato a premio, ma ho portato il nome di Andria ancora una volta in un campionato». Con queste parole il noto pizzaiolo andriese Gigi Vurchio ha commentato la sua ultima partecipazione al Campionato Nazionale di Pizza Doc, giunta alla sua terza edizione, e svoltosi a Nocera Superiore lunedì 18 luglio. Una competizione in cui ha voluto presentare per la prima volta in assoluto la sua nuova pizza dal titolo “Sei un andriese d’altri tempi se”, in onore al noto gruppo di facebook.

«È stata una giornata molto dura per il troppo caldo – continua Gigi Vurchio -. La competizione era all’aperto sotto il sole a 35 gradi. Un handicap che ha condizionato molto la gara di chi arrivava da zone più distanti da Nocera, perché per colpa della pessima organizzazione non era possibile conservare i prodotti in celle frigo e, dopo aver affrontato un viaggio, prodotti come condimenti e impasti erano sono rimasti sotto il sole tutto il giorno. Oltre alla cattiva organizzazione, tanti altri punti a sfavore si sono presentati dove non mi soffermo. Per i motivi poc’anzi citati, non è stato possibile poter presentare un buon prodotto. Questa la vera delusione. Potevo anche ritirarmi e non gareggiare – conclude – ma l’orgoglio andriese in quel di Nocera ha prevalso, e ho voluto gareggiare presentando come promesso la pizza dedicata al meraviglioso gruppo di facebook “sei un andriese d’altri tempi se”».

Gigi Vurchio spiega gli ingredienti scelti per preparare la sua nuova opera: «La pizza era fatta con i prodotti nostrani come l’impasto al nero di troia e condito con mozzarella fiordilatte di Andria, cime di zucchine stufate, pomodorini, ricotta dura artigianale. Non sono andato a premio ma ho portato il nome di Andria ancora una volta in un campionato». E ha anche aggiunto che, se ci saranno occasioni, ripresenterà la sua nuova pizza in altre gare, sicuro che in condizioni organizzative migliori potrebbe ottenere grandi risultati.

Nonostante il mancato successo nel Campionato Nazionale di Pizza Doc, il noto pizzaiolo andriese porta a casa un altro premio ottenendo il secondo posto nella categoria “Pizza più Larga” dove ha preparato una pizza di 70 cm di diametro con un panetto da 500 grammi.

Prossimo appuntamento per Gigi Vurchio ad ottobre in occasione del Campionato Mondiale di Pizza Piccante che si svolgerà a Scalea.