Un voto nel segno della continuità. È quella che intende dare il centrodestra andriese che, dopo i 9 anni di amministrazione Giorgino, si ripresenta ai nastri di partenza nella maratona delle comunali, Antonio Scamarcio, in corsa per la carica di sindaco di Andria.

Una candidatura sostenuta anche dal leader della Lega, Matteo Salvini che, dopo aver inaugurato ufficialmente la campagna elettorale di Scamarcio, è tornato ad Andria, in occasione di un incontro organizzato in Largo Appiani. Una tappa anticipata da una visita negli studi di questa emittente, dove il leader del Carroccio è stato ospite di Michele Marmo in una puntata di Speciale Telesveva.

Un doppia sfida, quella per le regionali e per le comunali, che vede il centrodestra correre compatto. Lo ha confermato anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, anche lei ad Andria per sostenere la candidatura a sindaco di Antonio Scamarcio.

Un supporto fondamentale quello di Fratelli d’Italia nella corsa delle comunali: una battaglia da vincere – ribadisce il candidato sindaco Scamarcio – con la forza dell’itera coalizione di centrodestra.

Il servizio.