Eredità degli avi e folklore: il Rotary s’interroga su tradizioni e innovazione

Incontro giovedì scorso con la Prof.ssa Caterino Ieva: collaborazione tra Club e Scuola

Eredità degli avi e folklore, tra religiosità popolare e sopravvivenze pagane. Un appuntamento con la cultura e la riflessione quello ideato dal Rotary Castelli Svevi di Andria con la futura Presidente Francesca Caterino Ieva.

Il Rotary, dunque, prosegue nel suo cammino di servizio nella comunità cercando di non tralasciare, tuttavia, l’aspetto culturale della propria azione. E mai come in questo momento risulta essenziale cercare di recuperare le tradizioni ed il rapporto tra i più anziani ed i giovani.

E nell’idea del recupero di questo rapporto nasce anche la collaborazione tra Rotary e Scuola. In particolare tra il club andriese e l’Istituto Alberghiero “Aldo Moro” di Trani.

Il servizio su News24.City