Bivio di Montegrosso e realizzazione della rotatoria, incontro con il presidente della Bat

Bivio di Montegrosso e realizzazione della rotatoria, incontro con il presidente della Bat

Promosso dal Partito Democratico. Si terrà questa sera alle ore 18 nella borgata

Si tornerà a parlare del bivio di Montegrosso (tratto attualmente interessato dai lavori di ammodernamento, allargamento del piano viabile e realizzazione della viabilità di servizio della Strada Provinciale 2 “Andriese-Coratina” ex SS98, nel secondo lotto, compreso tra il km 52-285 ed il km 62+598, che collega Canosa di Puglia con Andria), questa sera alle ore 18.00 presso l’ex scuola elementare del borgo rurale.

Ad annunciarlo è il segretario cittadino del PD di Andria Giovanni Vurchio.

Questa volta, alla presenza del presidente della provincia Bernardo Lodispoto, al funzionario dell’ufficio tecnico, al segretario provinciale del Partito Democratico dott. Pasquale Di Fazio ed altri esponenti politici locali. L’invito è stato rivolto anche al Commissario Prefettizio Tufariello.

Le massime cariche politiche incontreranno i cittadini del Borgo di Montegrosso, i cittadini andriesi, gli amministratori delle aziende agricole presenti ed interessati alle misure previste nel progetto della realizzazione della nuova SS 231 Canosa Andria.

«L’obiettivo di tutti è cercare di comprendere se ci sono le condizioni che porterebbero alla realizzazione di una rotatoria nei pressi dell’ingresso al Borgo. Non dimentichiamo che Montegrosso è ufficialmente stato riconosciuto come “Borgo Autentico” e ciò sarà un vero e proprio volano e una leva per il marketing territoriale per lo sviluppo turistico non solo di Montegrosso, ma anche della città di Andria e al contempo del Castel del Monte – conclude Giovanni Vurchio».