Quartiere Maraldo: più buche che asfalto

In corso piccoli interventi quotidiani, ma persistono i disagi

Una situazione diventata ormai insostenibile e che continua a far discutere giorno dopo giorno. Stiamo parlando del quartiere Maraldo, nei pressi di via Bisceglie, letteralmente devastato in diverse vie da buche sull’asfalto dalle dimensioni considerevoli, avvallamenti, tratti completamente dissestati, che ormai da tempo caratterizzano tutta la zona. Negli ultimi anni nessuna “grande” opera di bitumatura è stata eseguita per ripristinare le strade, ma solo piccoli interventi comunque quotidiani.

In occasione dei lavori di via Maraldo e via Bisceglie la situazione pare essere diventata ancora più drammatica. In particolar modo su quelle strade una volta secondarie e che oggi, proprio a causa dei lavori in corso, sono diventate principali per la viabilità cittadina del quartiere. A tutto ciò si aggiunge l’ondata di maltempo che ha colpito la città di Andria, tra neve e ghiaccio, che ha ulteriormente aggravato la situazione.

 

Alcune persone del posto fanno sapere che spesso in questi giorni hanno notato operatori comunali intervenire per sistemare alcune buche, coprendole con asfalto nuovo, ma si tratta di interventi singoli per rattoppare solo alcune buche, tralasciandone altre. Con la pioggia, inoltre, si creano numerose pozzanghere che col passare delle auto diventano un problema per i pedoni e per la gente che transita sui marciapiedi. Una situazione insostenibile che rischia di aggravarsi ancor di più se si considerano anche i problemi di tipo meccanico che potrebbero subire le auto in transito.