Riprende dopo la pausa estiva, l’attività della Commissione bilancio e programmazione presieduta da Fabiano Amati. I lavori della seduta odierna hanno riguardato l’audizione dei direttori generali della Asl di Bari, Taranto e BAT, dei RUP e direttori dei lavori delle opere ospedaliere in costruzione, per la verifica periodica sullo stato di attuazione della programmazione finanziaria per l’edilizia ospedaliera e verifica sull’andamento della spesa degli ospedali di Monopoli-Fasano, del San Cataldo di Taranto e di Andria.

Relativamente allo stato di progettazione dell’ospedale di Andria, è intervenuto il direttore generale dell’Asl BAT Alessandro Delle Donne insieme al RUP, i quali hanno riferito che è in dirittura d’arrivo la progettazione definitiva, che si calcola che avvenga entro la prima decade del mese di ottobre. Entro i successivi 60 giorni dalla consegna del progetto, ci sarà la verifica dell’elaborato che sarà assegnata ad Asset, dopo di che partiranno le procedure per l’esproprio dei suoli di 99 proprietari che sono stati già avvisati. Da qui si conteranno altri 10 giorni per la pubblicazione della gara di quella che sarà la struttura ospedaliera che ospiterà 400 posti letto.