Il manifesto di inizio 2021 per la Fidelis Andria lo scrive Aldo Roselli. Il presidente, che con il suo staff sta ricoprendo anche il ruolo di responsabile del mercato in assenza del ds, ruolo scoperto dopo l’addio con Riccardo Dibari, parla a Telesveva anche della trattativa riguardante Michele Scaringella.

La classifica vede la Fidelis a -2 dalla zona playoff. Domenica al Degli Ulivi arriva il Nardò ad aprire una serie di 4 partite su 6 in casa per archiviare il girone di andata. Roselli ha la parola chiave.

Tra i progetti del futuro, invece, c’è l’ampliamento della base societaria.

In tempi di pandemia e con entrate ridotte all’osso, per sopravvivere e provare a crescere nel calcio di serie D è necessario guardare al futuro. Programmando e cercando di fare rete.

Il servizio.