Importanti novità per quel che riguarda l’area mercatale e il posizionamento dei posteggi.

Allo scopo di decongestionare il più possibile gli afflussi del pubblico e garantire il distanziamento tra i posteggi, lunedì 23 novembre opereranno, infatti, gli assegnatari dei posteggi con numero PARI, mentre lunedì 30 novembre 2020, toccherà a quelli con numero DISPARI.

Per gli operatori dei posteggi del settore alimentare, distinti sempre per numero pari e dispari, l’ordinanza prevede poi anche uno spostamento su via Buozzi, tratto via Pasolini-via Berna, proprio al fine di “spalmare” sul territorio la loro presenza e favorire i distanziamenti tra i posteggi e tra il pubblico.

Il Sindaco ha disposto, e reiterato, per gli operatori, le usuali prescrizioni anti Covid dettate per lo svolgimento del mercato che resta interdetto ai così detti spuntisti, cioè coloro che  non sono in possesso di regolare concessione di posteggio. Il Sindaco avverte che il non rispetto della ordinanza in tema di assembramenti e distanza interpersonale provocherà la chiusura del mercato “fino a cessata emergenza”.