Florigel Pallavolo Andria in stato di grazia: Paglieta al tappeto e tris di vittorie

Florigel Pallavolo Andria in stato di grazia: Paglieta al tappeto e tris di vittorie

I ragazzi di coach Castellaneta s’impongono con il punteggio di 3-1

L’ultimo incontro del girone di andata disputato, sabato scorso, dalla Florigel Pallavolo Andria contro il Paglieta si è dimostrato più difficile del previsto per i ragazzi di coach Castellaneta che hanno sofferto in avvio di gara contro una squadra vogliosa di fare bene e mai domita.

Nel proseguo della gara è cambiato l’approccio e i ragazzi andriesi hanno reagito nel modo giusto lasciando poco spazio agli avversari, conquistando la vittoria di gara e tre punti preziosi. Tre punti che consolidano la classifica degli andriesi con 19 punti, 8° posto, conquistati in 12 incontri e frutto di 7 vittorie e 5 sconfitte.

Coach Castellaneta anche per questa gara è costretto a ridisegnare la formazione per alcune indisposizioni che hanno bloccato capitan Porro e lo schiacciatore Bortoletto, mentre ha potuto contare sul rientro nel sestetto titolare dell’opposto Sette, dopo tre settimane di assenza. L’avvio di gara è affidato alla diagonale con Cordano in regia e Sette opposto, al centro la coppia Palmisano e Cripezzi A., di banda Incampo e Caldarola, libero Utro.

Primo set sotto tono dalla Florigel che gioca con meno efficacia degli ospiti abruzzesi, alcuni errori in ricezione e in battuta consegnano punti importanti e set, finale 25 a 21.
Altra cosa il secondo con la Florigel che alza il ritmo e gioca in scioltezza e si impone con il punteggio di 25 a 18.

La reazione degli ospiti che non si fa attendere, nel terzo, con gli andriesi che costruiscono un buon vantaggio che viene recuperato dagli abruzzesi a metà set. L’attenta ricezione andriese facilita il compito degli schiacciatori che non sbagliano e determinano l’allungo fino al 25 a 22.
Quarto set più equilibrato, con gli ospiti che sfruttano un leggero calo dei padroni di casa per rimanere attaccati alla partita. I suggerimenti dalla panchina mettono nelle condizioni migliori per lanciare il rush finale. Set conquistato con il punteggio di 25 a 17 e vittoria piene della Florigel Andria.

Le parole del coach Castellaneta: «Usciamo dalla partita con Paglieta con il bottino pieno per quanto riguarda la posta in palio ma con la consapevolezza di non aver espresso la nostra migliore pallavolo. Sicuramente era una partita difficile più dal punto di vista delle motivazioni che da quello tecnico. Siamo sempre stati avanti nel corso della partita ma spesso ci siamo adeguati ad un ritmo blando che non ci appartiene. In questo modo abbiamo dato la possibilità agli avversari di giocarsi la partita e, di vincere il primo set. Nei set successivi abbiamo comunque condotto la gara ed evitato che gli avversari rientrassero in partita. Per il futuro dobbiamo cercare di non gestire il vantaggio, ma di mantenere il piede premuto sull’acceleratore affinché gli avversari si tirino da soli fuori dalle situazioni difficili. Ad ogni modo era fondamentale portare a casa i 3 punti e di questo sono molto contento».

La prossima settimana si osserverà il turno di riposo per consentire lo svolgimento delle gare di Coppa Italia di serie B, ritorno in campo l’8 febbraio nel Polivalente di via delle Querce per incontrare l’Osimo, valida per la prima giornata di ritorno.

FLORIGEL ANDRIA vs VIRTUS PAGLIETA: 3-1 (21-25, 25-18, 25-22, 25-17)

Andria: Cordano (2), Sette (18), Bortoletto (n.e.), Incampo (15), Porro (n.e.), Palmisano (8), Utro (L1), Rubino (n.e.), Caldarola (13), Cripezzi A. (5), Cripezzi G. (n.e.), Bernardi (n.e.), Zingaro (L2) ne. All. Leonardo Castellaneta, 2° all. Dino Galeandro. Note: errori al servizio 16, ace 4, muri vincenti 8, punti diretti 62 (65%).

Classifica – Campionato Nazionale Serie B girone E – 13^ giornata di andata

Bari 30; Pineto 26; Turi 23; Osimo 23; Ancona 22; Macerata 22; Lucera 20; FLORIGEL ANDRIA 19; Loreto 19; Foligno 15; Paglieta 7; Gioia del Colle 7; Terni 0.

Lascia un Commento