Sostenere il diritto alle cure dei cittadini spesso costretti ad estenuanti liste di attesa per visite, analisi, ricoveri. E’ l’obiettivo che anima la serie di iniziative promosse anche nella BAT dai segretari generali territoriali di CISL e pensionati CISL Giuseppe Boccuzzi e Vincenzo Lezzi, annunciate stamani in una conferenza stampa tenutasi ad Andria nella sede di via Romagnosi.

Attraverso una serie di proposte che coinvolgano anche le istituzioni, i sindacati intendono dar voce alle denunce di iscritti e non, a partire dalle fasce più fragili, fornendo loro ogni supporto possibile per esercitare il diritto a vivere in buona salute senza dover attendere tempi biblici o in alternativa ricorrere alle cure a pagamento, per le quali si stima una spesa media annua di 1500 euro a famiglia.

Previste assemblee in tutti i comuni della Bat, la prima delle quali è in programma nella sala consiliare di Palazzo di Città ad Andria.

IL SERVIZIO