Accantonato l’imprevisto passo falso di Conversano la Florigel Andria torna al successo e soprattutto riconquista la vetta solitaria del campionato di serie C1. Gli uomini di mister Olivieri battono 4-2 il Volare Polignano nel “Palasport” di corso Germania dove in questo weekend si terrà l’attesissima “Final Four” di Coppa Italia con il team federiciano, organizzatore dell’evento.

Gara scorbutica e dall’alto coefficiente di difficoltà per i biancoazzurri che hanno dovuto sudare per avere la meglio della giovane ma ben organizzata squadra di mister Cristian Greco. Dopo una prima fase di studio con poche occasioni da rete sono gli ospiti a trovare l’inaspettato vantaggio. Sugli sviluppi di un corner Vitto è bravo a sorprendere la difesa di casa e battere Sinigaglia. Reazione andriese immediata con la botta mancina di Sasso che vale l’1-1, punteggio con il quale le due squadre rientrano negli spogliatoi. Olivieri striglia i suoi nell’intervallo e l’approccio alla ripresa dell’Andria è super. La rasoiata di Bruno Rossa vale il sorpasso, lo splendido destro di Ferrucci da fuori è il 3-1 che indirizza la sfida a favore dei padroni di casa. Il Volare però non ci sta e mister Greco si gioca la carta del full-power. Buon giro palla degli ospiti ma a chiuderla definitivamente è lo spagnolo Jose David che dalla propria metà campo infila la porta sguarnita per il poker andriese. Nel finale è Manelli a rendere più dolce il passivo per il Polignano e fissare il risultato sul definitivo 4-2.
Florigel Andria che con questi tre punti sale a quota 40 in solitaria in testa alla classifica e adesso potrà concentrare il suo obiettivo sulla coccarda tricolore che sarà assegnata in questo weekend proprio nella città federiciana.