Ancora un intervento delle Guardie Campestri nell’agro andriese, in costanza di una campagna olivicola ancora nel pieno del suo svolgimento.

Teatro della brillante operazione compiuta nel primo pomeriggio odierno è stata la contrada “Arnieci”, dove due uomini intenti a caricare su una autovettura ben sette sacchi di olive, all’interno di un fondo di un associato del locale Consorzio, sono stati colti in flagranza prima che portassero a compimento la loro azione predatoria. Tutto è scaturito a seguito della denuncia sporta dal proprietario nella mattinata e dai successivi ed intensificati controlli nella zona effettuata dalle stesse Guardie Campestri.

I due uomini sono stati trattenuti sul posto fino all’arrivo del personale della Polizia di Stato, immediatamente notiziata ed interessata per il seguito di propria competenza. Sequestrata anche l’autovettura utilizzata per il tentato furto. Il quantitativo di olive, illecitamente raccolto, è già stato restituito al legittimo proprietario.