Finisce 3 a 1 per gli ospiti della Fidelis Andria la quarta sfida amichevole di questo pre campionato disputata ieri pomeriggio contro l’Unione Calcio Bisceglie allo Stadio “Di Liddo”. Gara con una grande intensità soprattutto nella prima parte di match e per circa un’ora di gioco, intensità poi diminuita nel finale anche per i tanti cambi effettuati dai due tecnici. Sempre il 3-4-2-1 quello scelto da Luigi Panarelli per la sua Fidelis, che continua a plasmare giorno dopo giorno, con attacco affidato a Cristaldi ed alle sue spalle la vivacità di Minincleri e Prinari. Lacassia, classe 2002, subito in campo in difesa. Busetto nuovamente impiegato come terzo di difesa. Per Luca Rumma, invece, un 4-3-3 con Benedetti-Lorusso-Cicerello in avanti e l’esperienza di Di Giorgio dietro e Zingrillo nel cuore del centrocampo. Gara subito viva e Fidelis meglio nella prima parte con Cristaldi per due volte, Prinari ed anche Bolognese, a sfiorare il vantaggio nei primi dieci minuti con le buone risposte di Di Bari.

Poi la reazione dell’Unione Calcio Bisceglie affidata ai piedi di Ciceretto prima e Zinetti poi, a metà tempo. I gol Fidelis arrivano però nel finale di prima frazione: al 39’ è l’ottimo inserimento di testa di Minincleri su calcio d’angolo battuto da Prinari a sbloccare il risultato. Allo scadere, invece, è Cristaldi ad addomesticare un buon pallone proveniente da destra da Zingaro e batte Di Bari per il raddoppio. Nella ripresa girandola di cambi con l’esordio subito di Petrarca tra i pali della Fidelis Andria. Sfiora il tris Manzo in apertura mentre Minacori, in campo da pochi minuti per Prinari, sigla il tre a zero dopo una bella azione personale. Comperchio, entrato da poco, batte l’estremo difensore andriese al 23’ e fissa il risultato sul 3 a 1 finale. Atif prima ed Adusa poi sfiorano il poker nel finale di seconda frazione. Buone indicazioni per entrambi i tecnici nel test amichevole ad ormai oltre 20 giorni dall’inizio della preparazione pre campionato.