Sono partiti in tarda mattinata i lavori di somma urgenza necessari alla messa in sicurezza della discarica di San Nicola La Guardia ad Andria. Lavori disposti dal dirigente del settore ambiente e mobilità dopo i roghi degli scorsi giorni ed a seguito di una specifica diffida urgente inviata alla Daneco, ditta in liquidazione ma che ha ancora la responsabilità della post gestione del sito. Lavori predisposti come detto dall’ente, dopo tre inutili giorni trascorsi per permettere alla ditta di intervenire. Opere urgenti che saranno con rivalsa in danno.

La ditta individuata con procedura rapidissima era già operativa in mattinata. C’è sostanzialmente da evitare che si propaghino altri roghi. La causa degli incendi scoppiati nei giorni scorsi è stata individuata nell’autocombustione. Insieme alla ditta è stato incaricato anche il Direttore dei Lavori.

Dall’ente fanno sapere che il provvedimento è stato comunicato per conoscenza, anche all’Arpa Puglia, all’Asl e alla Polizia Locale.