La tanto agognata vittoria mancava da un mese: era il 18 gennaio scorso e al Polivalente si presentava un modesto Pianeta Sport Bitetto, penultimo in classifica. Quel giorno finì 3-2 per le andriesi, una partita facile sulla carta ma complicatasi nel finale. Stavolta però, nella 13^ giornata del campionato di serie D di pallavolo femminile, andata in scena sabato 15 febbraio al Polivalente di via delle Querce, l’Audax Andria incontra un avversario di tutt’altra caratura tecnica, una delle candidate alla vittoria del campionato: il Beexel Flv Cerignola.

Padroni di casa reduci dalle due pesanti sconfitte consecutive nelle ultime due trasferte (entrambe per 3 set a 0) rimediate rispettivamente contro l’Adria Academy prima, e la Dinamo Molfetta due settimane dopo. Cerignola capace di arrivare ad Andria con un bottino di 6 vittorie consecutive e con la voglia di incrementare la sua striscia positiva (non perdeva dal 7 dicembre 2019).

Parte forte l’Audax aggiudicandosi subito i primi due set (25-11; 25-23): le avversarie sono allo sbando e concedono molto. Poi black-out totale, il Cerignola prende il sopravvento sulle andriesi che, ormai stanche dopo aver dato il massimo nella prima parte di partita, non mantengono lo stesso atteggiamento nei successivi due set e le ospiti, con merito, pareggiano i conti (20-25; 14-25). Fortunatamente, nel tie-break, le ragazze di mister Licia Romano e mister Fabio Spescha ritrovano il piglio giusto e, decise a portare a casa i due punti e incisive nella fase battuta-muro, portano a casa la partita (15-8).

Classifica stabile per le azzurre: 18 punti, 6° posto e zona tranquilla. Appuntamento sabato 22 febbraio alle ore 18.30 quando, al Palasport “Marchiselli” della città della Disfida, l’Audax incontrerà la Nelly Volley Barletta (22 punti e 5° posto), in un sempre affascinante ed avvincente derbyssimo della Bat.