Fidelis sulla rotta di Altamura, Catalano: «Dimenticare Bitonto per conquistare punti salvezza»

I biancoazzurri potranno contare anche sul nuovo attaccante Yeboah

Gli auspici della scorsa estate erano decisamente differenti per entrambe le contendenti. La classifica del girone H di serie D, dopo quindici giornate e alla vigilia del derby della penultima di andata, dice ben altro. Team Altamura e Fidelis Andria, in attesa di tempi migliori, lottano per evitare i playout. I punti in palio domani pomeriggio allo stadio D’Angelo di Altamura, a partire dalle ore 14.30, hanno di conseguenza un valore incredibile. Lo sanno benissimo i tesserati biancazzurri. Lo sa molto bene anche il tecnico Raimondo Catalano: la sua squadra deve riscattare la batosta di Bitonto.

Il momento è delicato: sia per la classifica, sia per le diverse operazioni di mercato in entrata e in uscita effettuate dalla Fidelis nelle ultime due settimane. C’è bisogno di un po’ di tempo per consentire ai nuovi di integrarsi con i vecchi. C’è, però, anche la necessità per gli andriesi di dare ossigeno alla propria classifica. Impresa non semplicissima, tuttavia, contro un Team Altamura che in casa, da quando c’è Alessandro Monticciolo in panchina, non ha mai perso e ha collezionato tre successi ed un pareggio.

L’ultimo arrivato, David Yeboah, ghanese classe ’95, in grado di ricoprire più ruoli nell’assortimento offensivo, si candida per scendere in campo già ad Altamura.

Il servizio di News24.City

Lascia un Commento