Premio Michele Palumbo, Zinni: «Onorare la memoria di un grande figlio di Andria»

Premio Michele Palumbo, Zinni: «Onorare la memoria di un grande figlio di Andria»

La nota del consigliere regionale e capogruppo di Emiliano Sindaco di Puglia

«“I Fatti, le Idee, le Opinioni”… come dire: Michele Palumbo in tre parole. Ora, chi ha avuto la fortuna di conoscere il prof. Michele Palumbo come e più di me, condividerà forse la mia impressione: in questo momento, se, in altro modo e altro mondo, Michele ci guarda, starà sorridendo sotto i baffi, anzi sotto la barba. Immagino che ci stia dicendo: “Ma che state combinando? Un premio intitolato a me? Ma siete fuori di testa?”». Interviene così, in una nota, il consigliere regionale e capogruppo di Emiliano Sindaco di Puglia, Sabino Zinni.

«Questo, io credo, Michele ci avrebbe detto. Questo, tuttavia, è bello, giusto e doveroso debba essere fatto per onorare la memoria di un grande figlio di Andria: un grande uomo, prima ancora che un grande professore e un grande giornalista. Le mille ragioni di plauso per l’iniziativa del Circolo della Stampa della BAT “San Francesco di Sales” sono già note e non sta a me riepilogarle. Piuttosto, sento di ringraziare gli organizzatori e l’Ordine dei Giornalisti di Puglia. Penso che anche Michele lo avrebbe fatto».