Universiadi, Francesco Fortunato ai nastri di partenza della 20 km di marcia

Domattina alle ore 7.00 partenza dal Lungomare Caracciolo di Napoli

Attesa tanta, spasmodica, ma finalmente anche quasi terminata. Lungomare Caracciolo di Napoli, ore 7 del mattino: è in programma domani la 20 km di marcia delle Universiadi.

E tra gli atleti universitari in cerca di gloria, ci sarà anche un andriese. Ovvio il riferimento a Francesco Fortunato, atteso protagonista nella prova su strada che assegnerà le medaglie della prestigiosa rassegna internazionale.

Il 24enne portacolori delle Fiamme Gialle ha dimostrato lo scorso mese di essere in buona condizione, frantumando, con il crono di 39’00’79, il personale sui 10000 metri a Firenze, in occasione della Finale Oro del campionato italiano assoluto di società. Ora l’allievo di Patrizio Parcesepe punta a far bene anche sulla distanza doppia.

Fortunato, intanto, è arrivato sabato scorso a Napoli, insieme agli altri componenti azzurri impegnati nelle gare di atletica leggera. Ha avuto modo di provare il percorso, che si affaccia sul mare. Motivo per il quale l’umidità rappresenta la principale incognita per tutti e potrebbe rendere ancor più dura la prova.

Gli organizzatori, alla luce delle temperature proibitive di questi giorin, hanno deciso di anticipare la partenza dalle ore 9 alle 7, in modo tale da consentire ai protagonisti di marciare in condizioni climatiche più agevoli. Inevitabile la “levataccia”, nella speranza che ne valga la pena. Fortunato, che quest’anno ha vinto il titolo italiano assoluto sia sui 5000 metri indoor che nella 20 km su strada, preferisce partire senza obiettivi e, soprattutto, senza assilli dal punto di vista cronometrico, proprio come ha fatto nella precedente gara di Firenze sui 10000 metri. La voglia e le possibilità di far bene, in ogni caso, non mancano di certo per l’atleta andriese.