Lo scenario è ormai quello classico della Piscina Comunale di Andria che anche quest’anno ospita i Play The Games degli Special Olympics di nuoto. Un appuntamento consolidato nella città federiciana che, tuttavia, quest’anno ospita oltre 80 atleti provenienti da ogni parte del Sud Italia per un campionato interregionale che coinvolge, in queste finale, 8 team. Dalla Sicilia alla Campania passando per la Basilicata e sino alla Puglia con patrocini importanti tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Federazione Italiana Nuoto. Una organizzazione mondiale che prosegue la sua attività con grande impegno su tutto il territorio italiano.

Proseguendo nei numeri sono circa 40 i volontari impegnati mentre decine sono anche i genitori giunti ad Andria al seguito dei propri ragazzi per una due giorni di gare che significa davvero tanto per tutti coloro i quali vi sono impegnati. Sabato le gare di qualificazione, domenica le finali con le premiazioni, ma davvero in questo caso il risultato sportivo risulta esser una appendice rispetto al valore che acquisisce questa manifestazione.

Il servizio completo su News24.City.