Gelate 2018, il ministero approva la declaratoria per lo stato di calamità naturale

Gelate 2018, il ministero approva la declaratoria per lo stato di calamità naturale

Esulta Confagricoltura Bari: «Respiro alle aziende danneggiate». Coinvolto l’intero territorio di Andria

Il ministero delle Politiche agricole ha approvato la declaratoria per lo stato di calamità naturale relativa alle gelate di febbraio-marzo 2018 verificatesi nei territori delle province di Taranto, di Bari, di BAT, di Foggia e di Brindisi. Questo permetterà consentire l’accesso al Fondo di Solidarietà Nazionale, come previsto dal D.Lgs n. 102/04, modificato dal D.Lgs 82/2008, art. 5 comma 2 lett. a),b),c),d) e comma 3 (danni alle strutture aziendali) agli aventi diritto.

Una battaglia portata avanti da Confagricoltura Bari-Bat per diversi mesi e che ha ottenuto il risultato auspicato. «Siamo soddisfatti della notizia che abbiamo appreso in giornata, il risultato è anche il frutto del lavoro della nostra Organizzazione che, sin dai primi giorni, ha lavorato per ottenere questa declaratoria che darà respiro alle aziende danneggiate», commenta il presidente di Confagricoltura Bari-Bat, Michele Lacenere.