Elezioni Europee 2019, affluenza alle ore 19 al 28,16%

Elezioni Europee 2019, affluenza alle ore 19 al 28,16%

Per un totale di 22567 votanti, si prosegue sino alle 23

E’ il giorno delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo. Ad Andria alle ore 12 al voto sono giunti il 10,39% degli aventi diritto pari a poco più di 8mila elettori. Molti più uomini con il 12,34% rispetto alle donne ferme all’8,54%.

Tutti regolarmente costituiti i 110 seggi della città di Andria. Non si registrano particolari problemi.

Nella BAT al voto alle ore 12 si è recato il 9,92% degli aventi diritto pari a 31773 elettori. Barletta ha la percentuale maggiora con il 10,63% degli elettori di poco superiore a Trani con il 10,56% ed a seguire Andria che si attesta comunque al primo posto per numero di votanti con 8331 elettori. A San Ferdinando sono stati il 7,58% degli aventi diritto con 825 elettori mentre a Spinazzola l’8,19% con 443 elettori arrivati alle urne. Sfiora il 10% Trinitapoli mentre restano più basse le altre città della provincia.

In Regione, invece, sulle 258 sezioni al voto si è recato il 13,67% degli aventi diritto con un dato leggermente migliore rispetto al 2014 quando al voto giunsero il 13,60% alla stessa ora. Il dato italiano, infine, si attesta di poco oltre il 16,60% degli aventi diritto.

AGGIORNAMENTO AFFLUENZA ORE 19: ad Andria il dato si attesta al 28,16%, per un totale di 22567 votanti. Nella Bat, sempre alle ore 19, ha votato il 27,87% degli aventi diritto, per un totale di 89225 votanti.