Montaruli (Unimpresa BAT): «Andria diventa la bandiera degli ambulanti d’Italia»

Montaruli (Unimpresa BAT): «Andria diventa la bandiera degli ambulanti d’Italia»

Azzerata la TOSAP per gli ambulanti nonostante la grave situazione finanziaria

«Una battaglia per la salvezza! Così viene definita la più grande mobilitazione della storia dell’ambulantato italiano che sta partendo in queste ore in varie Regioni d’Italia. La legge di Bilancio ha messo fine al blocco tariffario che impediva agli Enti locali di modificare in aumento le tariffe ed ecco che già molti comuni si sono mossi verso gli aumenti, ormai senza più vincoli e addirittura con la facoltà di tagliare gli sgravi previsti precedentemente oltre che istituire nuove tasse». E’ una lunga nota di Savino Montaruli presidente di Unimpresa BAT a ricordare come nella Città di Andria sia rimasto inalterato l’azzeramento della TOSAP.

«Mentre da un lato si avverte drammatico il silenzio di Sigle di cosiddetta rappresentanza storica – spiega Montaruli – ormai relegate in se stesse e tutte assolte nella stipula degli atti di associazionismo con la politica e con gli stessi Enti vessatori e maligni, non restano a guardare, invece, le Associazioni Rappresentative di Base Indipendenti d’Italia, che dopo l’esperienza e la vittoria ottenuta, sempre al netto di chi ha remato incredibilmente addirittura contro, volendo a tutti i costi i bandi ammazzambulanti, tornano a riunirsi allo stesso tavolo elaborando, insieme, quello che resterà un evento di portata storica, mai visto prima».

«I prossimi mesi saranno fondamentali per raggiungere obiettivi vitali per la Categoria – dice ancora Montaruli – Dalle due Associazioni di Categoria Unimpresa e CasAmbulanti sono i massimi dirigenti ad intervenire dichiarando che questa sarà la battaglia finale, quella per la salvezza. L’ultimo, grande grido per non morire definitivamente. Una Mobilitazione Nazionale, dunque, non più procrastinabile e quanto mai urgente ed opportuna. Una delle bandiere della lotta nazionale è paradossalmente diventata la città più disastrata d’Italia cioè quella di Andria che, nonostante il disastro economico-finanziario, ha riconfermato l’AZZERAMENTO TOTALE DEL PAGAMENTO DELLA TOSAP PER GLI AMBULANTI DEL MERCATO SETTIMANALE.
Una riconferma giunta dai massimi rappresentanti dell’amministrazione comunale, ora in quiescenza, con l’ESENZIONE TOTALE ANCHE PER I FORESTIERI».

«In subordine a tale conquista in tutto il Paese avanza la richiesta di istituzione DEL PAGAMENTO GIORNALIERO che le due Associazioni di Categoria stanno portando su tutti i tavoli istituzionali della Puglia con il mantenimento degli abbattimenti e riduzioni tariffarie. Esattamente come i colleghi delle altre Associazioni Indipendenti No Bolkestein d’Italia stanno facendo nelle altre regioni dello stivale.
La Crociata degli Ambulanti d’Italia è partita e la meta si avvicina».