Serie D, Nola – Fidelis Andria: 0-3. Rivivi il match testuale

Serie D, Nola – Fidelis Andria: 0-3. Rivivi il match testuale

Doppietta di Cristaldi e gol di Varriale per proseguire la rincorsa ai play-off

QUESTA PAGINA SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE OGNI 120 SECONDI

Sfida da dentro o fuori per entrambe le formazioni in particolare per la Fidelis Andria che a Nola ha un unico risultato possibile dopo il successo del Savoia ieri, nell’anticipo del sabato, contro l’Altamura per restare in scia play-off. Potenza sceglie Forte e Porcaro per sostituire in difesa Benvenga e Gregoric. Per il resto squadra confermata rispetto al successo contro il Fasano. Nel Nola le assenze di Anzalone e Gennaro Esposito e la scelta ricade su di un 3-5-2 a specchio con l’inserimento dal primo minuto di Pastore-Stoia in avanti.

SEGUI IL LIVE DEL SECONDO TEMPO
Dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi.
42′ CAMBIO ANDRIA – Dentro De Filippo al posto di Porcaro.
40′ ANDRIA PERICOLOSA – Petruccelli corre veloce dalla sua area sino al limite dell’area di casa, palla per Siclari il cui tiro è a lato di poco.
39’ DOPPIO CAMBIO – Fuori Piperis e Cristaldi ed al loro posto Carrotta e Siclari.
38′ GOL FIDELIS – E’ il neo entrato Varriale a siglare la terza rete con un tiro che termina prima sul palo e che poi l’estremo difensore non riesce a ribattere.
35’ ANDRIA PERICOLOSA – Cristaldi sfera in area per il neo entrato Varriale
32’ CAMBIO FIDELIS – Fuori Bozic e dentro Varriale.
30’ CAMBIO NOLA – Troianello fuori mentre entra Napolitano.
24’ CAMBIO ANDRIA – Fuori Bortoletti dentro Iannini
23’ NOLA IN AVANTI – Calcio di punizione e Pasqualino Esposito di testa anticipa tutti ma mette la sfera a lato.
20’ CAMBIO NOLA – Esce Pastore ed entra Napolitano.
13′ NOLA IN AVANTI – Colarusso, da poco entrato, ci prova di testa ma Zinfollino blocca tutto.
9′ GOL FIDELIS – Sempre Mati Cristaldi ma questa volta di testa anticipando tutti con perfetta scelta di tempo su calcio d’angolo di Petruccelli.
8′ ANDRIA PERICOLOSA – Bozic viene atterrato al limite dell’area di rigore, calcio di punizione affidato a Cristaldi e sfera intercettata da Caliendo in angolo.
8’ CAMBIO NOLA – Fuori Stoia dentro Colarusso
Partiti
1′ CAMBIO NOLA – Tagliamonte per Paradisone

SEGUI IL LIVE DEL PRIMO TEMPO
Finito il primo tempo con la Fidelis in vantaggio per 1 a 0.
2 minuti di recupero
43′ AMMONIZIONE FIDELIS – E’ lo stesso Cristaldi ad esser ammonito per l’esultanza sotto il settore dedicato al settore ospiti.
42′ GOL FIDELIS – Sulla seguente punizione è Cristaldi a siglare il vantaggio. Perfetta la sua esecuzione che beffa Caliendo.
40′ AMMONIZIONE NOLA – Giuseppe Esposito atterra al limite dell’area di rigore Cristaldi e viene ammonito
35′ PUNIZIONE NOLA – Troianello calcia al centro ma la sfera termina sul fondo. C’è anche una protesta dei locali per una presunta trattenuta.
22′ PALO ANDRIA – Cristaldi entra in area e crossa al centro per Bozic che calcia al volo ma Caliendo smanaccia e la sfera termina sul palo prima di finire in angolo.
18′ TRAVERSA FIDELIS – Zingaro da destra, cross profondo e tiro al volo di Paparusso con la sfera che scheggia la traversa.
15′ FIDELIS IN AVANTI – Punizione per la Fidelis con Petruccelli per Cipolletta abile a servire Bozic che lisca la palla ma reclama un tocco di mano in area.
8′ FIDELIS PERICOLOSA – Petruccelli cross al centro difesa respinge, controcross di Paparusso ma la difesa spazza.
3′ FIDELIS IN AVANTI – Cross al centro di Zingaro da destra ma Caliendo respinge con il pugno.
Partiti

Il tabellino di Nola – Fidelis Andria
NOLA (3-5-2): Caliendo; D’Anna, Esposito P., Esposito G.; Troianello, Vaccaro, Del Prete, Madonna, Paradisone; Stoia, Pastore. All. Tanzillo. A disp.: Di Pierno, Milvatti, Colarusso, Colonna, Tagliamonte, Napolitano G., Napolitano D., Varriale A., Gragnaniello.
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Zinfollino; Forte, Porcaro, Cipolletta; Zingaro, Piperis, Bortoletti, Petruccelli, Paparusso; Cristaldi, Bozic. All. Potenza. A disp.: Addario, De Filippo, Iannini, Manno, Carrotta, Varriale. Strippoli, Siclari, Adamo.
ARBITRO: Bianchini di Perugia.