Fridays For Future: migliaia di studenti andriesi in corteo per il clima

Grande sensibilizzazione per manifestare contro i cambiamenti climatici

Migliaia di studenti andriesi, di ogni ordine e grado, hanno risposto “presente” alla chiamata mondiale della giovanissima Greta Thunberg. Così ha preso vita anche ad Andria il GlobalStrikeforFuture, lo sciopero internazionale per il futuro nato dal movimento Friday for Future. Questa mattina tutti in Largo Torneo per poi dirigersi in corteo verso piazza Catuma. Voce unanime per dire “No” ai cambiamenti climatici che stanno interessando il pianeta terra. Una sensibilizzazione che abbraccia inevitabilmente diverse tematiche ambientali, tra le quali anche quelle che interessano da vicino la città di Andria, ovvero la qualità dell’aria che respiriamo.

Per questo non potevano mancare le associazioni in prima linea per la salvaguardia della salute dei cittadini andriesi, ovvero Onda d’Urto, Legambiente e 3Place.

Nel servizio, le interviste.