«Smantellata spontaneamente da un esercente del centro storico la struttura non consentita dal nuovo regolamento dei dehors. Davvero un bel gesto». Interviene così, in una nota, l’Assessore Pierpaolo Matera alle Attività Produttive di Andria.

«L’invito è ad adeguarsi al nuovo regolamento, condiviso con le associazioni di categoria e gli ordini professionali, eliminando le strutture non più consentite, così da rendere il centro storico cittadino più bello, armonico e vivibile e soprattutto per non incorrere in sanzioni. Sono certo che chi investe merita sempre rispetto, tutti vi siamo grati, ma ora è il momento di evitare confusione ed avere il senso del dovere verso le nuove norme per rendere Andria ancora più bella ed attrarre nuovi fruitori anche dalle altre città a noi vicine».