A braccia aperte verso il prossimo: ecco “Andria Città che Accoglie”

L’iniziativa del consigliere regionale Zinni in programma il 9 febbraio

A braccia aperte verso il prossimo, dove il prossimo è chiunque abbia bisogno di aiuto e poco importa se arriva dal mare o se non si è mai mosso dal suo Paese d’origine. Parola d’ordine: accoglienza. A pronunciarla saranno tutti i cittadini che, sabato pomeriggio, prenderanno parte ad una mobilitazione, nata da un appello social lanciato dal consigliere regionale Sabino Zinni al quale hanno aderito diverse realtà del territorio.

Lo slogan è “Andria Città che Accoglie”: un messaggio che riecheggerà all’interno di un tendone, posizionato in piazza Catuma, per riportare i valori della solidarietà e della fratellanza al centro della comunità andriese e delle vite delle persone che ne fanno parte. L’intervista a Sabino Zinni.

Un valore, quello dell’accoglienza, ma soprattutto una zattera di salvataggio nella pericolosa deriva della società, verso l’odio, in razzismo e l’intolleranza. L’intervista a Shady Alizadeh.

E gli ultimi sono tutti coloro che vivono in una situazione di disagio. L’intervista a don Geremia Acri.