Bollettino regionale meteo: torna l’allerta per venti e precipitazioni

A partire dal pomeriggio di venerdì e sino alle prossime 24 ore

Una coda di maltempo e gelo in quello che è stato ribattezzato già uno dei periodi più freddi che si siano mai vissuti in Puglia. La Protezione Civile, infatti, ha diramato pochi minuti fa, un nuovo bollettino meteo in cui vi è una nuova allerta.

«Il Centro Funzionale Decentrato della Puglia, preso atto dell’Avviso di Condizioni Meteorologiche Avverse pubblicato in data odierna dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, ha emesso un’allerta meteo dal pomeriggio di oggi, venerdì 13 gennaio 2017, e per le successive 18-24 ore. Si prevedono: venti forti con rinforzi fino a burrasca a prevalente componente occidentale su tutta la Puglia e mareggiate lungo le coste esposte».

Per la giornata di oggi 13 gennaio, sulle regioni centro-meridionali, sono previste piogge diffuse con quota neve in rapida discesa. In particolare, per la Puglia si prevedono precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, e quota neve in calo fino ai 700-900 metri, con apporti al suolo deboli. Per il 14 gennaio, si registrerà un temporaneo miglioramento delle condizioni meteo.

In base a tali previsioni il Centro Funzionale Decentrato ha valutato criticità idrogeologica gialla sulle zone di allerta Basso Ofanto, Tavoliere e Subappennino Dauno. Per il Bacino del Basso Fortore è stata valutata una criticità gialla per rischio idraulico, in virtù degli apporti dovuti allo scioglimento degli accumuli di neve caduta nei giorni scorsi. La Sezione Protezione Civile, che seguirà l’evolversi della situazione, invita a consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito, la tabella degli scenari, per una corretta comprensione degli effetti al suolo attesi per ciascun livello di allerta previsto, e ad attenersi alle raccomandazioni fornite nelle norme di autoprotezione.