Un incentivo per le giovani promesse della Medicina a proseguire con lo stesso impegno il loro percorso di formazione. È quello offerto anche quest’anno dai Rotary Club di Andria, Barletta, Trani e Bisceglie e dall’Università di Foggia attraverso un riconoscimento in denaro, destinato ad un laureato residente nella BAT, che ha discusso una tesi di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia presso l’ateneo foggiano. Ieri sera la cerimonia di consegna del premio, giunto alla terza edizione.

Ad aggiudicarsi il premio quest’anno è stata Maura Galentino, studentessa andriese di 26 anni, da poco laureata in Medicina e Chirurgia con una tesi in Gastroenterologia.

Un progetto condiviso dai quattro Rotary Club della BAT con l’obiettivo di sostenere i giovani laureati nella loro crescita formativa e professionale. Il servizio.