Una lunga carriera vissuta al servizio dello Stato, prima nella Polizia e poi nell’amministrazione civile del Ministero dell’Interno. Un’andriese doc che ha dato lustro alla città attraverso il suo brillante lavoro nelle istituzioni.

Lei è la dottoressa Isabella Fusiello, attuale Prefetto di Macerata, che ha ricevuto la cittadinanza onoraria riconosciuta dall’amministrazione comunale.

La cerimonia si è svolta ieri pomeriggio nella sala consiliare di Palazzo di Città, nell’ambito delle iniziative in programma per il Festival della Legalità.

A fare gli onori di casa, la sindaca Giovanna Bruno.

Una vita professionale ricca di incarichi prestigiosi: laureata in Giurisprudenza all’Università di Bari, è entrata in Polizia nel 1985. È stata prima vicario del Questore di Ferrara, poi Questore di Reggio Emilia e di Trieste. In seguito ha prestato servizio a Roma, alla segreteria del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, per poi assumere nuovamente l’incarico di Questore a Potenza, Padova e Bologna, dove è rimasta fino a novembre dello scorso anno, quando è stata nominata, con delibera del Consiglio dei Ministri, Prefetto di Macerata.  Tante tappe in giro per l’Italia, senza mai recidere il legame con la sua città natale. Il servizio.