La Confcommercio di Andria, insieme al Cat, il centro di assistenza tecnica della provincia di Bari e l’Ebiter, l’ente bilaterale del commercio della cooperazione e dei servizi, nell’ottica della ripartenza e della ripresa di tutte le attività commerciali e professionali, promuove un corso di inglese commerciale. Le lezioni saranno svolte in presenza (nel rispetto delle normative anti-Covid) presso la sede della Confcommercio di Andria, in via Nicola Pisano. Il corso, che comincerà il 15 novembre, avrà una durata totale di 30 ore e sarà diviso in due, un percorso di base (A2) e uno intermedio (B1). Gli interessati, dopo un test di ingresso, saranno indirizzati al livello giusto in base alle proprie conoscenze.

Lo scopo del percorso formativo è quello di mettere in condizione non solo i commercianti di tutte le categorie merceologiche ma anche, per esempio, i ristoratori ad accogliere al meglio una potenziale clientela straniera nelle proprie attività e strutture. Non solo, i titolati di aziende potranno imparare a strutturare una lettera di presentazione della propria attività da inserire nei circuiti relativi ai mercati esteri. In generale, il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano migliorare le competenze linguistiche legate al settore e più in generale a tutti coloro che lavorano in un contesto amministrativo, commerciale o di vendita e si interfacciano con l’estero.

«Ripartiamo con la formazione e abbiamo deciso di ricominciare con un corso di lingua inglese che, a nostro avviso, è utilissimo nel contesto che stiamo vivendo con le aziende che sempre più spesso si affacciano all’e-commerce, ma anche per chi lavorando nel settore turistico o nel food abbia bisogno ‘semplicemente’ di tenere una chiacchierata con un turista che decide di consumare un pasto in città, con la speranza che arrivino sempre più numerosi ad Andria – spiega Claudio Sinisi, presidente della Confcommercio».

Il corso è gratuito per gli iscritti all’Ebiter, per gli altri è previsto un contributo minimo di partecipazione. Tutte le informazioni sono disponibili presso la sede di via Nicola Pisano ad Andria oppure chiamando la segreteria al numero 328.5790935.