Ci pensa Ciro Ginestra a tenere alta la tensione nella Fidelis Andria che sfiderà mercoledì sera il Taranto nel derby dello Iacovone. L’allenatore, in biancoazzurro da una settimana, si troverà a vivere una partita molto sentita dalla panchina con pochi giorni di lavoro con il gruppo alle spalle.

La Fidelis ripartirà dallo spirito e dall’agonismo mostrati nell’1-1 contro l’Avellino. Di fronte un avversario imbattuto in casa, che nell’ultima curva è però scivolato a Catanzaro, incassando in un solo pomeriggio 3 reti, quante quelle subìte nelle prime 8 gare. Di Giovinco e compagni Ginestra teme…

La partita nella partita sarà quella tra le tifoserie: si giocherà con la presenza sugli spalti anche dei sostenitori biancoazzurri.

Out Carullo per squalifica, Ginestra valuterà fino alla rifinitura di mercoledì mattina le condizioni degli acciaccati Di Piazza e Gaeta. Il modulo base dovrebbe essere ancora il 3-5-2.

Il servizio.