Sono state diffuse nelle ultime ore le ultime dalla Federazione Italiana Pallavolo le indicazioni riguardanti i provvedimenti presi per l’emergenza coronavirus. In seguito alla pubblicazione del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri, la FIPAV ha diffuso nella tarda serata di ieri il seguente comunicato al quale è seguito un videomessaggio del presidente Bruno Cattaneo nel primo pomeriggio di oggi per precisazioni su alcuni punti circa lo stop all’attività. Il volley quindi si ferma dalla serie B ai campionati territoriali, includento l’attività di qualificazione e formazione, fino al 15 marzo mentre per quanto riguarda la serie A, campionati in cui sono coinvolte le pugliesi BCC Castellana Grotte e Materdominivolley.it Castellana Grotte (A2), Cuore di Mamma Cutrofiano (A2F), Pallavolo Azzurra Alessano e BCC Leverano (A3M), si giocherà regolarmente ma a porte chiuse fino al 3 aprile.

La Federazione Italiana Pallavolo, in riferimento alla situazione dell’infezione da Coronavirus, nel prendere atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato in data odierna che determina, tra le altre, la chiusura di scuole e università in tutta Italia fino al 15 marzo, ha stabilito di volersi adeguare a tale normativa data la stretta correlazione tra la propria attività e le strutture scolastiche nazionali.
Ciò significa che fino al 15 marzo è sospesa l’attività sportiva dei campionati di serie B nazionale, regionali e territoriali. Allo stesso modo sono sospese le iniziative di formazione e qualificazione programmate per lo stesso periodo. La Fipav rende noto che tale decisione si è resa necessaria in continuità con il senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore e che l’unico obiettivo è quello di garantire la tutela dei propri tesserati.

Facendo seguito a quanto disposto dalla Federazione Italiana Pallavolo, in riferimento alla situazione dell’infezione da Coronavirus, viene disposto la sospensione di tutte le gare dei campionati e tornei pugliesi, nonché tutte le manifestazioni e le iniziative di formazione e qualificazione organizzate dal Comitato Regionale Puglia, fino al 15 marzo 2020. Le gare e le varie attività sospese saranno recuperate in data da destinarsi. Sarà cura delComitato tenere aggiornate tutte le Società e i relativi tesserati di eventuali ulteriori decisioni in merito anche in base all’evolversi della situazione nonché alle decisioni che verranno assunte dalle autorità competenti.