Favarin e la sua Fidelis alla ricerca di un acuto per tornare a sorridere

Domenica sfida complicata a Casarano contro l’ex Dino Bitetto. A disposizione Gulic

La Fidelis e la sua stagione da incubo che passa per tremende ingenuità ed una posizione in classifica tutt’altro che incoraggiante. La Fidelis e la necessità di tornare a respirare aria di serenità seppur in un impegno ancor più complicato dopo la sconfitta casalinga beffa maturata contro il Gladiator. La Fidelis ed un pizzico di fortuna che non guasterebbe secondo il tecnico Giancarlo Favarin che nel pre gara contro il Casarano ha fatto un passo indietro analizzando quanto accaduto domenica scorsa al “Degli Ulivi” prima di proiettarsi verso la trasferta del “Capozza”.

Tornerà a sedersi sulla panchina andriese dopo le due giornate di squalifica scontate il tecnico toscano che conosce bene la forza del Casarano dell’ex Dino Bitetto, ma pensa più alla sua squadra che ha bisogno nuovamente di una scossa per cercare un acuto che riporti certezze e tranquillità.

A disposizione del tecnico ci sarà praticamente tutta la rosa compreso l’ultimo arrivato Mark Gulic, attaccante sloveno di 22 anni che potrà già esser impiegato domenica. La società, con il Responsabile dell’Area Tecnica Fabio Moscelli, resta vigile sul mercato.

Il servizio su News24.City.

Lascia un Commento