Mercoledì 5 settembre arriveranno a Barletta tre migranti imbarcati sulla nave Diciotti. I profughi saranno ospitati del dormitorio della Caritas cittadina di via Manfredi. Un banco di prova fondamentale per l’organismo pastorale della CEI che opera per la promozione della carità e della solidarietà, un vero e proprio esperimento di inclusione sociale che durerà 12 mesi.
Le risorse di accoglienza saranno reperite dai fondi dell’otto per mille. Ricordiamo che i migranti tenuti sulla nave Diciotti, per alcuni giorni su disposizione del Ministro Salvini sono stati impossibilitati a scendere dal mezzo. Sono sbarcati solo quando la CEI, l’Albania e l’Irlanda hanno preso l’impegno di accoglierli nelle proprie strutture. Anche la Diocesi di Andria si sta mobilitando in questa direzione.

Il servizio di news24.city