Sequestrate 366 dosi di cocaina: arrestati 3 andriesi

Operazione della Polizia di Stato. In manette due coniugi incensurati

La Polizia di Stato di Andria ha eseguito tre arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Ieri le manette sono scattate ai polsi di due coniugi, B.P. e V.S., trentenni, andriesi incensurati. I due, controllati dai poliziotti del Commissariato mentre circolavano nel centro cittadino a bordo della loro auto, sono stati trovati in possesso di varie dosi di sostanza stupefacente. A casa della coppia poi gli agenti hanno trovato altro stupefacente: in tutto circa 70 grammi di cocaina, suddivisa in 160 dosi pronte per lo spaccio. Marito e moglie sono finiti in carcere.

L’atro arrestato, un quarantenne andriese, incensurato, è stato individuato martedì mentre i poliziotti del Commissariato svolgevano un servizio antidroga: si tratta di G.D. trovato in possesso di quasi 150 grammi di cocaina mentre viaggiava a bordo della sua auto. Anche lui è finito nel carcere di Trani.