Pizzaioli nel Mondo, Luigi Vurchio trionfa al Primo Campionato Mondiale

Ad Alatri conquista il primo posto nella categoria “classica”

Il pizzaiolo andriese Gigi Vurchio ha trionfato nel primo Campionato Mondiale dei Pizzaioli nel Mondo svoltosi ad Alatri, in provincia di Frosinone, nella giornata di ieri.

Vurchio si è classificato al primo posto nella categoria “Pizza Classica” con una pizza composta esclusivamente da prodotti tipici e chiamata “Andria”: mozzarella, pomodorini, cime di rape stufate, carne affumicata e sbriciolata di tarallo. Il tutto con un impasto al nero di Troia “Parco Marano”.

Durante la cerimonia Vurchio è stato premiato anche come settimo classificato nella categoria “Pizza Innovativa” con la pizza “La Terra del Sole”: su base multicereali con crema di zucca, burrata, guanciale croccante e castagne al balsamico, accompagnato da una tartare di tonno rosso e caldarroste e in fine un terzo posto alla categoria “Pizza Dessert” col la pizza Vita Mia: impasto all’anice con gianduia artigianale, crema al latte e sbriciolata di amaretti.

«Vincere un campionato è bello, ma diventare campione del mondo con la pizza dove parli delle tue origini è meraviglioso – ha affermato Vurchio dopo l’importante successo».

Un’ulteriore affermazione per il pizzaiolo andriese dopo aver ottenuto un ottimo secondo posto nella categoria “Pizza più Larga” nel Campionato Nazionale di Nocera Superiore e il premio “Il Sud che ci piace”.