Il Servizio Risorse Economiche comunica che, il 16 novembre è scaduta la terza e ultima rata della TARI annualità 2019.

La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare. Coloro che non avessero ancora provveduto possono versare utilizzando il modello F24 allegato alla bolletta recapitata a maggio.

I contribuenti che avessero smarrito il modello F24 per il versamento possono rivolgersi all’Ufficio Tributi in via Bari. Si ricorda inoltre che il 16 dicembre scade la seconda rata dell’IMU 2019. Trattasi di una imposta in autoliquidazione il cui calcolo é a cura del contribuente.

Gli Uffici sono a disposizione per fornire la modulistica e le informazioni necessarie per un eventuale ricalcolo o rettifica degli avvisi. E’ possibile inoltrare istanze di ricalcolo o richiedere informazioni anche mediante pec: [email protected] Inoltre è possibile scaricare la modulistica direttamente dal sito del Comune di Andria http://www.comune.andria.bt.it/comefareperavereinformazionisuitributi

Per informazioni e segnalazioni, è possibile:

– rivolgersi al Servizio Risorse Economiche in via Bari 75, nei giorni di ricevimento del pubblico: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il giovedì, anche di pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 17,30;
– contattare i seguenti numeri telefonici dalle 12,30 alle 14,00: 0883/290336-290703- 290704-290705-290708-290709;
– utilizzare l’indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected]