Regionali 2020, da Andria la Lega Puglia lancia la sfida ad Emiliano

Agricoltura, sanità, ciclo dei rifiuti ed ambiente: «Un disastro 15 anni di sinistra»

Agricoltura e sanità ma anche ciclo dei rifiuti ed ambiente. Tanti i temi trattati durante l’assemblea provinciale della BAT della Lega Puglia, svoltasi ieri pomeriggio ad Andria dopo quella svolta a Bari. «Un disastro», lo hanno definito i vertici della Lega presenti nella città federiciana, la politica sviluppata in questi quindici anni di centro sinistra in Puglia. Le assemblee che si stanno svolgendo in ogni provincia, sono l’avvio di un lungo percorso che porterà il partito di Matteo Salvini e più in generale il centro destra pugliese, alla sfida delle Regionali 2020. La Lega, è stato ribadito più volte, dai vari deputati e senatori intervenuti tra cui l’ex sottosegretario agli Interni On. Nicola Molteni, assieme ai pugliesi On. Nuccio Altieri e Sen. Roberto Marti, è pronta a governare la Puglia per una coalizione che rispetto al passato è proprio a trazione Lega.

«Una lega così forte in Puglia è qualcosa di estremamente bello e che ci rende felicissimi – ha spiegato l’On. Molteni – qui siamo davvero pronti a vincere. C’è tanto entusiasmo e queste assemblee provinciali sono un’occasione di confronto e di racconto dei temi che vogliamo affrontare prioritariamente». Agricoltura, in primis, ma anche sanità con le diverse strutture chiuse, per arrivare all’ambiente ed alla gestione dei rifiuti. «Un ciclo di rifiuti – ha spiegato l’ex Sindaco di Andria, Nicola Giorgino – che non si chiude portandoli in giro per l’Italia e non concedendo ai cittadini i veri benefici anche economici dovuti con una gestione più attenta. Nella BAT percentuali molto alte di differenziata ma i cittadini sono sempre più vessati dalle tasse per questi problemi».

Una coalizione che non ha ancora sciolto le riserve in vista della sfida elettorale rispetto a chi dovrà esprimere il candidato tra i partiti pugliesi per la sfida ad Emiliano: «Siamo pronti e lo ribadiamo ancora – ha spiegato l’On. Nuccio Altieri – ora è il momento per cambiare rotta, è davvero ora». Durante la serata gli interventi anche del Segretario Regionale l’On. Luigi D’Eramo oltre al coordinatore provinciale Giovanni Riviello. Assemblee che proseguiranno con l’appuntamento odierno a Taranto e poi nelle altre province pugliesi.