Esordio da dimenticare per la Florigel Pallavolo Andria, l’Osimo vince 3-0

Prestazione sottotono del team di Castellaneta. Sabato prima ad Andria contro Terni

La Florigel Andria non comincia nel migliore dei modi il campionato nazionale di serie B, torna da Osimo con una sconfitta. I ragazzi di coach Castellaneta non riescono ad esprimere al meglio il proprio gioco, complice la tensione e i tanti errori che hanno compromesso i set e la gara nelle fasi cruciali. Una prestazione sotto tono preventivabile visto il carico di lavoro durante la preparazione e nulla di comparabile con le gare di precampionato giocate in maniera vivace ed efficace.

Nulla toglie al gran lavoro svolto ed alle prossime gare che dovranno essere affrontate con l’umiltà e l’esperienza di questa prima gara. Primo set inizia in equilibrio, giocato punto a punto fino al 4 pari, poi i padroni di casa sfruttano alcuni errori degli andriesi e portano il punteggio sul 14-8. La Florigel reagisce ed insegue senza riuscire nell’aggancio, primo set chiuso sul 25 a 18.

Nel secondo set si ripete il copione del precedente con le due squadre che giocano punto a punto, ma la differenza la fanno gli errori in attacco ed alcune difese dell’Osimo che sfrutta al meglio ogni situazione, finale 25 a 19 per i marchigiani.

Reazione dell’Andria nel terzo set che cerca di togliersi la tensione e il peso dello svantaggio, le imprecisioni in attacco e il gap accumulato chiudono la gara in favore dell’Osimo, il 25-17 parziale di set e 3 a 0 finale di match.

Le parole di coach Castellaneta a fine gara: “Purtroppo ad Osimo abbiamo espresso una prestazione ben al di sotto di quanto visto in tutta la fase di preparazione. Dal mio punto di vista non si è trattato di un problema di natura tecnica quanto di natura mentale. Non siamo mai stati in partita soprattutto a causa del nostro numero di errori diretti troppo elevato. È un peccato perché fino ad ora ci eravamo espressi su livelli incoraggianti. Adesso dobbiamo solo imparare dai nostri errori e pensare che già sabato prossimo abbiamo l’occasione di riscattarci in casa contro Terni”.

Esordio casalingo, sabato 26 ottobre dalle ore 17.30, nel Polivalente di Via delle Querce con inizio gara 18.30, ingresso gratuito, per affrontare una neo promossa: la Polisportiva CLT di Terni.