Sarnese – Fidelis Andria: 1-2. Rivivi le emozioni del match

Sarnese – Fidelis Andria: 1-2. Rivivi le emozioni del match

Adamo e Siclari allo scadere ribaltano il vantaggio di Sellitti

LA PAGINA SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE OGNI 3 MINUTI

Altra gara che è, difatto, una finale per la Fidelis di Alessandro Potenza impegnata a Sarno per la terz’ultima giornata del torneo di serie D. Un turno infrasettimanale che la squadra biancazzurra affronta con un 3-4-3 voluto dal tecnico andriese e l’inserimento dal primo minuto di Varriale al fianco di Bozic e Cristaldi. Torna anche Benvenga in campo ma ricoprirà il ruolo di esterno destro al posto di Zingaro che potrà tornare utile durante il match. Nella Sarnese di Pepe, invece, il classico 4-4-2 con Lepre e Maione in attacco. Qualche novità, invece, nel pacchetto difensivo.

SEGUI IL LIVE DEL SECONDO TEMPO
Finita dopo 7 minuti di recupero la Fidelis espugna anche il terreno di gioco di Sarno.
49′ SARNESE IN AVANTI – E’ Silletti a liberarsi bene in area ed a calciare ma la sfera finisce tra le braccia di Zinfollino.
45′ GOL FIDELIS – E’ Adamo a servire alla perfezione da destra Siclari che anticipa tutti e sigla il raddoppio della Fidelis.
44′ OCCASIONISSIMA SARNESE – Chiacchio da poco entrato in campo coglie una clamorosa trasferta da pochi passi su di un cross preciso di Silletti.
39′ ESPULSO SARNESE DALLA PANCHINA – E’ Crispini ad esser mandato sotto gli spogliatoi dal direttore di gara.
38′ CAMBIO SARNESE – Esce Maione in campo ci va De Simone.
34′ FIDELIS VICINISSIMA AL VANTAGGIO – Cross di Adamo e Siclari di testa anticipa tutti ma la sfera è alta di poco.
33′ OCCASIONISSIMA FIDELIS – Tiro di Petruccelli dal limite dell’area di rigore e Andrea Sannia salva sulla linea. Sul proseguo dell’azione è Adamo a sfiorare il gol con un tiro di poco a lato.
29′ GOL ANDRIA – Iannini assist perfetto per Adamo che di testa anticipa difensore e portiere mettendo la sfera nella porta della Sarnese.
25′ CAMBIO ANDRIA – Fuori Varriale e dentro Manno.
23′ AMMONIZIONE FIDELIS – Benvenga viene ammonito.
20′ AMMONIZIONE SARNESE – Cassata finisce tra i cattivi anche lui per proteste.
19′ CAMBIO FIDELIS – Cipolletta si fa male ed al suo posto in campo Zingaro.
17′ ESPULSIONE SARNESE DALLA PANCHINA – Il direttore di gara espelle direttamente dalla panchina il numero 12 Scognamiglio per continua perdita di tempo nel rimettere i palloni in campo.
15′ FIDELIS PERICOLOSA – Siclari di testa raccoglie un cross di Benvenga da destra ma schiaccia troppo la sfera che viene deviata da un difensore in corner.
13′ ESPULSO IL TECNICO SARNESE – Per proteste espulsione del tecnico Alfonso Pepe.
11′ CAMBIO FIDELIS – Siclari prende il posto di Bozic.
3′ ANDRIA IN AVANTI – Ci prova Bozic dal limite ma il suo tiro è alto.
Partito il secondo tempo
DOPPIO CAMBIO ANDRIA – Fuori Bortoletti e Forte e dentro Iannini ed Adamo.

SEGUI IL LIVE DEL PRIMO TEMPO
44′ GOL SARNESE – Dormita della difesa andriese e Silletti tutto solo arriva davanti a Zinfollino trafiggendolo con un tiro centrale.
40′ Gara giocata a ritmi bassissimi complice il turno infrasettimanale ed il caldo. Fidelis con il pallino del gioco piuttosto sterile, Sarnese aggressiva e pronta a ripartire in contropiede.
25′ PERICOLO ANDRIA: Bozic prende palla al limite salta un avversario ma il suo tiro dal limite è a lato di poco.
20′ AMMONIZIONE ANDRIA: Petruccelli ferma fallosamente a centrocampo un avversario ed è cartellino giallo per il centrocampista andriese.
6′ SARNESE PERICOLOSA: Palla recuperata da Sellitti che avanza palla al piede e calcia di destro con un tiro che sfiora l’incrocio dei pali.
Partiti

Il Tabellino di Sarnese – Fidelis Andria
SARNESE (4-4-2): Mennella; Sannia S., Pantano, Sannia A., Terracciano; Cassata, Sorriso, Langella, Sellitti; Lepre, Maione. A disp.: Scognamiglio, Adamo, Siciliano, Rossi, Crispini, Manzo, De Simone, Maiorano, Chiacchio. Allenatore Alfondo Pepe.
FIDELIS ANDRIA (3-4-3): Zinfollino; Porcaro, Cipolletta, Forte; Benvenga, Petruccelli, Bortoletti, Paparusso; Varriale, Cristaldi, Bozic. A disp.: Addario, Zingaro, De Filippo, Piperis, Iannini, Manno, Carrotta, Siclari, Adamo. Allenatore Alessandro Potenza.

ARBITRO: Ancora di Roma 1.