Centro residenziale “Dopo di Noi”, Bonizio (PD): «Opera incompiuta ed inutilizzata per fini sociali»

Centro residenziale “Dopo di Noi”, Bonizio (PD): «Opera incompiuta ed inutilizzata per fini sociali»

La nota del componente della segreteria cittadina del Partito Democratico

«Era il 30 Aprile 2018 quando il Partito Democratico cittadino presentava una interpellanza da discutere in consiglio comunale relativamente al centro residenziale per disabile denominato “Dopo di Noi” presente in villa comunale». E’ quanto dichiara Giacomo Bonizio, componente della segreteria cittadina del PD Andria.

«Nonostante i nostri solleciti, questa amministrazione sembra non interessarsi della questione, anzi rappresenta l’ennesima opera incompiuta ed inutilizzata per fini sociali. Tale centro doveva servire a favorire percorsi di socializzazione dei disabili sopratutto dopo la scomparsa dei parenti e delle persone a loro vicine. Vorrei ricordare ai nostri concittadini che tale opera è costata circa 1.200.000,00 ed oggi è abbandonata al degrado più totale, come si vede nelle immagini. Sono certo che la sensibilità del centro sinistra cittadino sarebbe stata maggiore ed avrebbe restituito l’opera all’utilizzo della Comunità», conclude Bonizio.