Messa in sicurezza Ciappetta-Camaggio, Marmo: «Bene i fondi del governo»

Messa in sicurezza Ciappetta-Camaggio, Marmo: «Bene i fondi del governo»

La nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo.

«Sin dalla scorsa legislatura avevamo richiesto al governo regionale di intervenire sulle gravi questioni relative all’assetto idrogeologico del territorio della Bat. In particolare, siamo intervenuti ripetutamente per la messa in sicurezza dell’alveo del Ciappetta-Camaggio che comprende una vasta area ad ovest della città: il versante del Castel del Monte e il tratto coperto del canale che attraversa l’abitato.
Oggi, l’assessore Giannini -con il quale abbiamo svolto diversi incontri anche con la partecipazione dell’allora assessore comunale Luigi Di Noia, per valutare i vari progetti a tutela dell’abitato di Andria-comunica che il governo ha stanziato circa 9 milioni e 380 mila euro per finanziare il progetto di conservazione statica del tratto tombato del Ciappetta-Camaggio e di sistemazione fino al canale deviatore.

Una buona notizia che speriamo risolva la questione di via Eritrea e di via Carmine e di altre situazioni che richiedono interventi. Un grazie va all’assessore Giannini, che ha profuso un impegno costante e intelligente in questi lungi anni sostenendo le nostre richieste».